INIZIO DI QUARESIMA – Febbraio 2018

Sacro Eremo di Montesenario – Mercoledì 14 febbraio 2018 .

INIZIA LA QUARESIMA

Il tempo del Sacramento quaresimale abbraccia   la successione di quaranta giorni a partire dal  mercoledì  delle Ceneri fino alla domenica delle Palme .In  questo  periodo la liturgia è dominata da alcuni temi fondamentali , cui accennerò brevemente in questa riflessione : il numero quaranta, le ceneri, il deserto, il diavolo tentatore .

Il numero quaranta

Il numero quaranta  è, nel linguaggio religioso, un numero simbolico: sottolinea la fase critica  che precede  una trasformazione, il passo avanti nello sviluppo  della coscienza, il compimento di un ciclo e il suo  passaggio a un ordine differente di pensiero, di azione  e  di vita .

Le Ceneri.

La cenere di cui veniamo cosparsi è ricavata dai rami dell’ulivo, benedetti il giorno delle Palme dell’anno pre­cedente. La cenere di ulivo che viene posta sulla fronte dei fedeli non è segno di cordoglio, ma è la rianimazione, attraverso il rito, della nostra vita con la quintessenza dell’ulivo-Cristo. È un gesto tendente a renderci più vivamente partecipe delle forze redentive di Cristo. «Ricordati che sei un’essenza spirituale  e in  Cristo devi risorgere in una realtà spirituale».

 deserto

Il «deserto», come luogo dove lo Spirito conduce Cristo perché sia tentato dal Diavolo, costituisce l’ambiente  del periodo quaresimale. Il « deserto” non è uno spazio geografico, ma una situazione concreta  in cui l’uomo viene continuamente a trovarsi.

 

Il Diavolo

Nel « deserto » Cristo e con lui noi uomini incontriamo il  Diavolo. Etimologicamente significa quella potenza misteriosa che attraversa il cammino verso Dio. Nella tentazione del deserto l’anima umana viene posta  davanti a un bivio: o aderire tenacemente  alla permanenza delle forme rifiutandone la distruzione, o accettare  quest’ultima per avanzare in nuovi orizzonti  vitali.(P.Giovanni Vannucci)